15 tifosi con i tatuaggi più assurdi di sempre
#Viral

15 tifosi con i tatuaggi più assurdi di sempre

tifosi4

14) Il gufo

È bello riporre così tanta fiducia nella propria squadra. Il tifoso del Manchester City in questione si è rivelato però essere più un illuso che un fiducioso. La foto risale al 2010 e l’allora 25enne Kirk Bradley è così convinto che gli azzurri del City si qualifichino per la Champions League che decide di farsi un tatuaggio di buon augurio: sul suo braccio infatti si fa disegnare il famoso trofeo europeo con la scritta “Manchester City 2011 vincitore della Champions League”.

 

Peccato che il Manchester City quell’anno si posizionò quinto nella classifica nazionale e non riuscì neppure ad accedere alla Champions, bloccato dal Tottenham. Immagina la delusione e la tristezza di questo povero iettatore inconsapevole: voleva vedere i suoi beniamini alzare la coppa dei Campioni d’Europa e invece non hanno neppure festeggiato la vittoria del campionato! Lui ci aveva sperato, forse troppo, ma adesso sicuramente non può andare allo stadio a spalle scoperte!

L’articolo prosegue nella prossima pagina>> 

Pagina 2 di 7
To Top